NATUROPATIA: UN'UTILE ALTERNATIVA E/O UN APPROCCIO COMPLEMENTARE ALLE TERAPIE TRADIZIONALI

Una ulteriore possibilita’, grazie alla naturopatia, e’ quella di utilizzare terapie “dolci”, cioe’ naturali, che come obiettivo si ripropongono di migliorare il benessere di una persona e/o di potenziare l’efficacia di terapie “tradizionali” e/o di prevenire, quando possibile, il manifestarsi di patologie conclamate.

Le metodiche naturali trovano una indicazione elettiva nei casi in cui vi siano controindicazioni mediche assolute all’uso di terapie tradizionali o nel caso di persone che, per loro precisa scelta, preferiscano orientarsi verso questo tipo di cure. Questo sara’ possibile pero’ solo nei casi in cui l’indicazione ad una terapia tradizionale non sia imprescindibile sul piano medico, nel qual caso potranno solo, eventualmente, essere utilizzate in maniera complementare e questo perche’, per quanto esistano molte evidenze di un’innegabile utilita’, il loro utilizzo e’ ancora empirico.

Empirico, cioe’ non scientificamente dimostrato, non significa pero’ inefficace. In questo senso si pensi all’utilita’ dell’agopuntura, piuttosto che dell’omeopatia o della psicoanalisi: tutte terapie ampiamente utilizzate dai medici e con grande beneficio per molti pazienti pur senza che queste abbiano un supporto scientifico comprovato.

 

 

Aggiungi un commento

Stai utilizzando un software AdBlock, che blocca i captcha pubblicitari utilizzati su questo sito. Per poter inviare il tuo messaggio, disattiva AdBlock.